Agenzia Investigativa a Firenze

Come è strutturata un’agenzia investigativa privata?

Una agenzia investigativa ben strutturata deve avere un team di collaboratori specializzati. Le agenzie “one-person” spesso non riescono, a causa dell’elevato stress,  a svolgere le indagini in modo efficace.

Il titolare della Licenza deve possedere una solida formazione giuridica a tutto campo. La segreteria gestisce i rapporti con i clienti e coordina i servizi degli operatori.

Fotografo-uomo

Come scegliere un’agenzia investigativa affidabile?

La scelta dell’agenzia di investigazioni è essenziale per la buona riuscita dell’indagine. Con un primo colloquio, il cliente puòfarsi un’idea della personalità dell’investigatore privato.  Ecco alcuni fattori importanti:

  • L’attitudine dell’investigatore privato: intelligenza, dedizione, onestà, professionalità.
  • L’età: l’esperienza sul campo è fondamentale.
  • La capacità comunicativa: il linguaggio dell’investigatore privato deve essere chiaro e semplice.
  • Lo studio: la presenza di attestati e riconoscimenti.

Quali indagini può effettuare un’agenzia investigativa?

Le indagini in ambito familiare

Ogni anno in Italia si verificano circa 90.000 separazioni e oltre 50.000 divorzi.  L’agenzia investigativa può svolgere indagini per: accertare l’infedeltà o la violazione degli obblighi coniugali. Può  ricercare prove per l’affidamento dei figli o per la modifica dell’assegno di mantenimento. Può indagare sul comportamento e le frequentazioni di minori.

Il pedinamento è lo strumento più efficace  per la raccolta di prove video-fotografiche valide in sede legale. Viene effettuato attraverso uno staff di giovani detective appositamente formati.

L’infedeltà coniugale

Il cliente che sospetta un tradimento può rivolgersi a un investigatore privato per smascherare il partner o produrre prove a supporto della richiesta di separazione/divorzio.

Tradimento

In un’indagine per sospetto tradimento l’investigatore privato utilizza varie tecniche: osservazioni, riprese video fotografiche, interviste a persone informate sui fatti, pedinamenti GPS. Il tutto nel rispetto dei limiti posti dalla legge sulla privacy.

Le prove raccolte  possono dimostrare che l’infedeltà del coniuge è causa della crisi matrimoniale. Al termine dell’attività, l’investigatore privato produrrà una relazione dettagliata utilizzabile in tribunale. Gli operatori potranno anche testimoniare in caso di separazioni giudiziali.

Litigio

Cosa NON fare in caso di tradimento

Prima: evitare di fare domande insistenti per provare i propri sospetti. Questo potrebbe pregiudicare l’attività di indagine dell’agenzia.

Durante: la tentazione del “fai da te” è vivamente sconsigliata. La tecnica del pedinamento è una procedura difficile e rischiosa. Chi si improvvisa investigatore può inoltre incorrere in una denuncia per stalking.

Da evitare i sistemi, reperibili su internet, per spiare il telefono, registrare di nascosto o installare microspie

Dopo:  evitare di scagliarsi contro l’infedele mostrando la relazione e le prove. Parlatene con il vostro legale e col vostro psicologo di fiducia per studiare la strategia più idonea.

Le altre indagini personali

Differenti tipologie di indagini personali possono riguardare il riconoscimento o disconoscimento della paternità e la verifica dell’affidabilità di badanti, baby sitter e colf.

Indagini sui minori

Altre investigazioni riguardano fenomeni di stalking e mobbing, indagini per rintracciare persone o debitori scomparsi, individuazione di beni aggredibili e recupero crediti.

Investigazioni Aziendali

L’agenzia investigativa a tutela delle aziende

L’assenteismo ed i falsi permessi (ex art. 33 L. 104/92)

La normativa Privacy, lo Statuto dei lavoratori e il Jobs Act non rappresentano un impedimento per  investigare su casi di assenteismo e tutelare gli interessi dell’azienda.

Questo tipo di indagini, sempre effettuate nel rispetto dello Statuto dei lavoratori e della privacy, sono perfettamente legali.

Talvolta anche i permessi per l’assistenza a familiari inabili si rivelano falsi. Il dipendente può utilizzarli per svolgere attività personali.

La concorrenza sleale e lo spionaggio

Copiare le idee ed i marchi altrui è molto vantaggioso: viene effettuata concorrenza sleale senza eccessivi costi.

Quali possono essere i soggetti da controllare?

  • Soci
  • Management
  • Eventuali aziende collegate o terziste
  • Fornitori
  • Esponenti organigramma aziendale
  • Dipendenti infedeli
Indagini per infedeltà aziendale

Quali possono essere i principali segnali delle frodi?

  • Improvviso arricchimento e tenore di vita più alto delle proprie entrate
  • Cambiamento di abitudini
  • Telefonate non pertinenti all’attività lavorativa
  • Lavoro extra ingiustificato
  • Frustrazione per promozioni non concesse.
  • Cassetti ed armadietti chiusi
  • Amicizie pericolose
  • Permessi frequenti
  • Furti di attrezzature o programmi software

Le frodi alle assicurazioni

Un importante settore di investigazione è quello delle frodi alle assicurazioni.

L’attività investigativa consiste nelle seguenti operazioni:

  • Sopraluoghi e rilievi sul luogo del sinistro o della frode
  • Interviste alle persone informate sui fatti
  • Ricostruzione del sinistro o delle modalità di frode
  • Reperimento degli atti pubblici
  • Identificazione dei soggetti coinvolti
  • Verifica delle dichiarazioni e dei documenti prodotti dalle parti

L’investigatore privato deve usare molta cautela in queste circostanze, data la possibile presenza di criminali.

E’ legale assumere un investigatore privato?

L’attività degli investigatori privati è riconosciuta dal Ministero degli Interni, della Giustizia e dal Garante della Privacy.

Le investigazioni possono essere richieste solo per difendere un diritto in sede giudiziaria. Mai per semplice curiosità personale.

L’investigatore privato deve possedere la licenza rilasciata dalla Prefettura per indagini in ambito civile e l’autorizzazione per effettuare indagini in ambito penale. Deve poi frequentare corsi di aggiornamento professionale per il rinnovo della licenza.

L’agenzia investigativa e le indagini difensive

L’investigatore privato, su incarico del difensore, può svolgere investigazioni preventive o investigazioni successive utili al giudizio di revisione delle sentenze. Non potrà però farsi rilasciare dichiarazioni scritte da testimoni o persone informate sui fatti. Potrà solo individuare i testimoni da sottoporre all’avvocato difensore, unico abilitato  a raccogliere testimonianze firmate.

Come lavora un investigatore privato

Sono previste precise norme comportamentali che l’agenzia investigativa deve seguire: l’investigatore privato non può iniziare le indagini senza un mandato scritto del cliente. L’incarico deve rispettare precisi limiti ed è opportuno che l’agenzia investigativa faccia parte di una associazione di categoria (per esempio la Federpol).

Nel corso delle indagini, l’agenzia investigativa dovrà aggiornare il committente sull’evoluzione delle indagini, per valutare i risultati conseguiti. L’investigatore privato assicura la massima riservatezza sia durante le indagini che dopo la consegna del report finale.

Quanto costa un investigatore privato?

L’agenzia investigativa potrà rispondere solo dopo il preliminare colloquio (gratuito) in agenzia. L’investigatore dovrà farsi spiegare le caratteristche dell’indagine prima di fornire un preventivo.

Indagini per recupero dei crediti

Il costo delle attività di indagine si basa sulle ore presunte di intervento. L’agenzia indicherà un budget massimo di spesa. Successivamente fornirà l’esatta tariffa e aggiornerà periodicamente il cliente sui costi sostenuti, così da assicurare la massima trasparenza.

Oltrettutto, la tabella delle tariffe deve essere esposta in maniera ben visibile negli uffici, a disposizione del cliente.

Contattaci se vuoi saperne di più!