Investigatore Privato a Firenze

L’Investigatore Privato

L’Investigatore Privato è un professionista che svolge indagini per conto di privati, aziende e studi legali finalizzate ad accertare determinati fatti, che si sospetta siano avvenuti, attraverso la raccolta di prove che potranno essere utilizzate anche per la tutela dei propri diritti in sede giudiziaria. Gli ambiti operativi dell’Investigatore Privato sono vari: dalle indagini familiari a quelle in ambito aziendale e persino indagini difensive in ambito penale.

Cosa fa un Investigatore Privato?

L’Investigatore Privato svolge servizi informativi ed investigativi per conto di Privati, Aziende, Compagnie di Assicurazioni, Imprenditori, Studi Legali e Professionisti sia in ambito privato che aziendale. L’Investigatore Privato raccoglie le prove necessarie a dissipare i sospetti del cliente in merito al caso di specie attraverso tecniche investigative avanzate e l’ausilio di strumenti tecnici specifici.

Anche grazie all’ausilio di professionisti e consulenti altamente specializzati che operano nei più svariati ambiti del sapere, l’Investigatore privato può fornire gli elementi utili al cliente per la difesa dei propri diritti in sede giudiziaria.  Il tutto garantendo sempre la massima riservatezza e operando nel pieno rispetto della normativa sulla Privacy.

Le attività di indagine dell’Investigatore Privato possono comprendere: servizi di osservazione, raccolta di prove video/fotografiche, ricerca di informazioni su soggetti coinvolti, ricerca e intervista di persone informate, pedinamenti e contro pedinamenti, reperimento di certificati anagrafici, assunzione di informazioni sulla solvibilità di partners in affari o di aziende, individuazione di beni o fonti di redditi finalizzata al recupero crediti.

Indagini in ambito Familiare

L’Investigatore Privato può svolgere indagini per accertare il tradimento del coniuge o del partner, per accertare la violazione degli obblighi coniugali, indagini a supporto della richiesta di revisione dell’assegno di mantenimento, indagini per la risoluzione di controversie sull’affidamento dei figli e indagini finalizzate al controllo sul comportamento e sulle frequentazioni dei figli minori.

Indagini per Infedeltù coniugale

Attraverso servizi di osservazione, pedinamenti e altre tecniche investigative l’Investigatore Privato raccoglie prove documentali e testimoniali che attestino, per esempio, l’infedeltà del partner e utilizzabili in sede giudiziale a sostegno della richiesta di addebito della separazione/divorzio per violazione dell’obbligo di fedeltà coniugale. Ma l’intervento dell’Investigatore Privato può essere utile a provare qualsiasi altra causa di addebito.

Talvolta il ricorso all’Investigatore Privato si rende necessario per dissipare i dubbi dei genitori circa le frequentazioni dei figli minori. In particolare l’Investigatore Privato indaga su certi comportamenti che possono risultare rischiosi e creare ansia e preoccupazione. Sono particolarmente insidiose le situazioni che riguardano frequentazioni pericolose, droghe e alcool, bullismo e violenza giovanile, cyberbullismo e altri rischi legati all’utilizzo di Internet e Social Networks.

Tradimento

Investigatore Privato e Tradimento

Il cliente che sospetta un tradimento può fugare ogni suo dubbio rivolgendosi ad un Investigatore Privato che sarà in grado di smascherare il partner fedifrago attraverso tecniche investigative e strumenti tecnici avanzati. Il ricorso all’Investigatore Privato consentirà di ottenere le prove a supporto della richiesta di separazione/divorzio con addebito al coniuge infedele.

Nel corso di un indagine per sospetto tradimento l’Investigatore Privato ricorre a varie tecniche investigative: osservazioni, pedinamenti, registrazioni, riprese video fotografiche, interviste a persone informate sui fatti, individuazione anagrafica della persona frequentata nella relazione extraconiugale e persino pedinamenti elettronici con l’ausilio di strumenti gps. Il tutto chiaramente nel rispetto dei limiti fissati dalla legge.

Le prove raccolte dall’Investigatore Privato sono fondamentali  per sostenere  che l’infedeltà della persona fedifraga è la causa scatenante della crisi matrimoniale. L’investigatore assicura in ogni sua indagine discrezione e massima riservatezza. Al termine dell’attività l’Investigatore privato produrrà una relazione finale dettagliata con immagini nel rispetto delle norme deontologiche e di privacy utilizzabile in Tribunale, pertinente le finalità delle indagini.

Indagini Personali, comportamento minori, stalking, mobbing

L’Investigatore Privato può svolgere indagini finalizzate al recupero crediti, al riconoscimento o disconoscimento della paternità, alla verifica dell’affidabilità di badanti, baby sitter e colf, indagini per stalking e mobbing e indagini per rintracciare persone scomparse. In ogni ambito di azione l’Investigatore Privato assicura la massima riservatezza e il rispetto della normativa sulla Privacy.

Spesso si rende necessario il ricorso all’Investigatore Privato per non incorrere in spiacevoli sorprese nell’affidare la gestione della propria casa o l’assistenza di persone care a badanti, baby sitter e colf. L’Investigatore Privato può svolgere indagini finalizzate all’accertamento della loro affidabilità e tranquillizzare il cliente attraverso la verifica delle referenze professionali fornite dal soggetto, dei titoli e certificazioni riportati dal soggetto nel CV e la ricerca degli eventuali precedenti datori di lavoro.

Ma sempre più frequenti l’investigatore privato viene incaricato di effettuare il controllo delle frequentazioni dei figli minorenni. Purtroppo  per capire  come i giovani trascorrono il tempo coi8nvolti nella ragnatela di mode, miti, trasgressioni, bullismo ecc. occorre effettuare dei controlli a distanza  negli ambienti più a rischio  e precisamente:

  • Discoteche
  • Pub, locali bar, e concerti rock
  • Esoterismo e sette
  • Bullismo e violenza giovanile
  • Videogames e sale giochi
  • Droghe
  • Binge drinking

Investigatore Privato per rintracciare una persona

Le indagini per il rintraccio di persone scomparse costituiscono un ambito di azione molto delicato dell’Investigatore Privato. In questi casi la tempestività delle ricerche è fondamentale sia che si tratti di una scomparsa volontaria, ma ancor di più se si tratti di una scomparsa non volontaria o costretta. Molto spesso si tratta semplicemente di debitori che si rendono irreperibili e fuggono in qualche paradiso fiscale per questioni economiche.

Per risolvere questi casi complessi per prima cosa l’Investigatore Privato raccoglie informazioni specifiche sulla persona da rintracciare. Anche la più insignificante notizia, infatti, può rivelarsi utile per consentire all’Investigatore Privato di assemblare tutti i pezzi del mosaico. Dopodichè l’Investigatore Privato mette in campo tutte le sue risorse investigative per rintracciare la persona che è sparita improvvisamente senza lasciare traccia.

Una puntuale descrizione dei fatti è fondamentale per poter avviare l’attività di indagine. Oltre che la descrizione fisica della persona scomparsa e delle foto più recenti sarà importante fornire all’investigatore Privato informazioni su eventuali precedenti analoghi o tentativi di suicidio, sui luoghi frequentati abitualmente dal soggetto, sui suoi hobby o eventuali associazioni alle quali è iscritto, sulle sue abitudini e sulle risorse economiche

Per quanto riguarda il recupero crediti l’Investigatore Privato può svolgere una efficace attività investigativa a supporto dell’azione legale del cliente nei confronti del suo debitore. Oltre alla ricerca di beni o fonti di reddito aggredibili è importante infatti conoscere tempestivamente l’attuale recapito dell’insolvente che molto spesso cerca di nascondere le proprie tracce ed elabora le soluzioni più fantasiose per eclissarsi.

Investigatore Privato per Aziende

In ambito aziendale l’Investigatore Privato svolge una serie di indagini volte a garantire la sicurezza dell’azienda e la sicurezza del credito aziendale nel rispetto delle normative vigenti. La fase di crisi che spinge molte piccole e medie aziende alla ricerca di nuovi soci o collaboratori che investano nell’impresa può rendere necessario il ricorso ad un Investigatore Privato che si accerti delle reali intenzioni di questi soggetti.

Investigazioni Aziendali

I pericoli da scongiurare possono essere vari: infedeltà di collaboratori, soci, partners o dipendenti, boicottaggio, sottrazione di clienti, sottrazione di beni o denaro all’azienda, diffusione o vendita di informazioni e segreti aziendali, spionaggio industriale, diffusione di notizie false e denigratorie da parte della concorrenza, attività di concorrenza sleale.

In questo delicato ambito di indagine l’Investigatore Privato può mettere in atto varie tecniche investigative quali indagini finanziarie e patrimoniali in ambito societario,  installazione di micro telecamere per la tutela del patrimonio aziendale, pedinamento tradizionale o elettronico,  screening del sospettato, infiltrazione di agenti sotto copertura, conversazioni e interviste strategiche con il sospettato e con altre persone informate.

Assenteismo da COMPRARE

Investigatore Privato per Dipendenti Infedeli

L’Investigatore può svolgere indagini sul dipendente infedele. Il fenomeno delle assenze ingiustificate dal lavoro riguarda, nella maggior parte dei casi, lavoratori che, pur essendo in malattia, svolgono un’altra attività in contrasto con la condizione dichiarata. Questo comportamento lede gli interessi dell’impresa datrice di lavoro, ma non solo, l’assenteismo sul lavoro è lesivo anche degli interessi degli altri lavoratori e costituisce un elevato costo per la nostra società.

L’Investigatore Privato opera in questo ambito nel rispetto delle norme che regolano il cosiddetto “controllo difensivo” che il datore di lavoro può attuare per tutelarsi contro i comportamenti illeciti dei dipendenti, regolamentato dalla Legge sulla Privacy, dallo “Statuto dei Lavoratori” e dal più recente “Jobs Act”. Lo Statuto dei Lavoratori regola, inoltre, i limiti per l’attuazione del controllo a distanza dell’attività dei lavoratori.

L’assenteismo non è il solo motivo che può indurre un’azienda a rivolgersi ad un Investigatore Privato. Le indagini, infatti, posso riguardare anche uso illegittimo dei permessi lavorativi per assistenza a familiari disabili, violazione dell’obbligo di fedeltà del lavoratore, violazione del patto di non concorrenza, condotta illecita o disdicevole del dipendente, anche se extra lavorativa, falsificazione delle presenze, furto o tentato furto in azienda.

Investigatore privato per Assicurazioni

L’investigatore Privato svolge indagini finalizzati a contrastare i tentativi di frode in danno alle società di assicurazione con particolare attenzione ad ogni aspetto riguardante il sinistro. Questo tipo di attività è utile a contrastare il grave fenomeno delle frodi assicurative, sia attraverso indagini preventive, sia attraverso indagini successive alla presentazione delle denunce.

Il malcostume delle frodi assicurative, infatti, è un fenomeno purtroppo in costante crescita grazie al proliferare di vere e proprie organizzazioni criminali che traggono profitti da incidenti e sinistri fittizi e che comporta enormi costi per le compagnie assicurative che devono risarcire i danni gonfiati o simulati. Questo causa inevitabilmente un aumento esponenziale dei premi dovuti dagli assicurati.

L’Investigatore Privato contribuisce a contrastare questo fenomeno attraverso attività di indagine quale l’identificazione, il rintraccio e l’intervista delle persone coinvolte o informate sui fatti, la verifica delle dichiarazioni testimoniali per accertarne la veridicità e la congruenza, la raccolta di atti prodotti dalle parti per certificarne l’integrità, sopralluoghi e servizi di osservazione per verificare la dinamica dei sinistri denunciati e lo stato dei luoghi attraverso rilievi fotografici, grafici o planimetrici.

E’ legale assumere un Investigatore Privato?

Assumere un Investigatore Privato è perfettamente legale a prescindere dallo scopo per il quale questo viene assunto e a prescindere dalla persona oggetto di indagine. Tuttavia è la modalità con la quale l’Investigatore svolge la sua attività di indagine che potrebbe talvolta essere illecita. L’Investigatore Privato, infatti, deve sempre operare nel rispetto delle norme che regolano la sua attività.

In particolare chi intende svolgere l’attività di Investigatore Privato professionalmente deve essere munito dell’apposita licenza del Prefetto e deve operare nel rispetto del codice deontologico. L’attività di indagine dell’Investigatore Privato non può mai svolgersi in violazione della Privacy e deve sempre rispettare i luoghi di privata dimora del soggetto oggetto di indagine.

L’attività dell’Investigatore Privato deve sempre svolgersi nel rispetto delle normative che riguardano ogni specifico settore. L’investigatore Privato può, ad esempio, registrare una conversazione intrattenuta con il soggetto indagato anche a sua insaputa, ma deve essere sempre presente al dialogo anche senza parteciparvi attivamente. Ovviamente l’Investigatore Privato non può violare la proprietà privata e il domicilio delle persone.

Investigatore Privato e Indagini Difensive

L’Investigatore Privato che dispone dell’apposita autorizzazione speciale rilasciata dalla Prefettura può svolgere Indagini Difensive ai sensi dell’art. 327 bis c.p.p. a supporto di Avvocati e Studi Legali nella difesa del proprio cliente in ogni stato e grado del procedimento penale e al di fuori di questo. La legge consente infatti al difensore di incaricare l’Investigatore Privato autorizzato, in relazione a tre tipologie di Indagini Difensive.

L’Investigatore Privato, su incarico del difensore, può svolgere Investigazione Preventiva “per l’eventualità che si instauri un procedimento penale”, Investigazione nel corso del procedimento e nell’esecuzione penale e Investigazione successiva finalizzata al giudizio di revisione della sentenza. Le indagini sono finalizzate all’acquisizione di elementi di prova a supporto della difesa e utilizzabili in sede giudiziaria.

In questo ambito le indagini dell’Investigatore Privato sono svolte secondo varie modalità: ricerca di prove documentali, rappresentazioni video-fotografiche di fatti, persone o cose, ricerca e individuazione di persone informate sui fatti, ricognizione di persone o cose, assunzione di informazioni da persone informate tramite colloquio non documentato, esperimenti extragiudiziali, servizi di osservazione, pedinamenti elettronici.

Come lavora un Investigatore Privato

Innanzitutto per poter iniziare l’attività di indagine L’Investigatore Privato deve ricevere un mandato Investigativo. Questo documento che il cliente deve compilare, inserendo i propri dati anagrafici e quelli della persona per la quale verrà eseguita la procedura investigativa richiesta. Dovrà essere indicato il tipo di indagine da svolgere, comunicando tutte le informazioni del caso, anche quelle ritenute poco importanti.

Nel corso delle indagini l’Investigatore Privato dovrà operare nel pieno rispetto della legge e del Codice Deontologico dell’Investigatore Privato. Dovrà garantire ai propri clienti e ai propri indagati il rispetto della normativa sulla Privacy e assicurare la massima riservatezza che sarà rispettata non solo nel corso dello svolgimento dell’incarico, ma anche per quanto riguarda la consulenza preliminare richiesta dal cliente anche nel caso in cui l’incarico non venga confermato.

L’attività dell’Investigatore può svolgersi attraverso tecniche investigative diverse quali servizi di osservazione, raccolta di prove video/fotografiche, ricerca di informazioni su soggetti coinvolti, ricerca e intervista di persone informate, pedinamenti e contro pedinamenti, reperimento di certificati anagrafici, registrazioni audio, localizzazioni gps, bonifiche ambientali e telefoniche.

Quanto costa un Investigatore Privato

Il costo di un investigatore privato è molto più contenuto di altri professionist… considerando anche i rischi a cui può andare incontro (incidenti, decurtazione punti e  ritiro della patente, ecc.)

Le tariffe per le attività di indagine svolte dall’Investigatore Privato possono  variare in base al servizio e alle richieste del cliente. La variabile è determinata dalla durata, dalla difficoltà e dalla complessità del caso da trattare. L’Investigatore Privato fornirà al cliente un preventivo nel quale saranno evidenziati i costi dell’indagine. Viene precisata la tariffa oraria oltre il rimborso spese che non può essere minore o superiore al tariffario vidimato dalla competente Prefettura. Per tranquillizzare il cliente sui limiti di spesa viene in genere stabilito il budget massimo,   il cliente  ed il suo legale vengono costantemente aggiornati sull’andamento dell’investigazione per decidere se continuare, sospendere  o terminare il servizio.

Al momento della firma del mandato il cliente verrà informato in modo chiaro e trasparente di tutti i costi che gli saranno addebitati per il completamento dell’indagine richiesta. Anche tutta la fase precedente allo svolgimento dell’incarico sarà trattata dall’Investigatore Privato con la massima riservatezza, compresa la preventiva richiesta di informazioni da parte del potenziale cliente.

Ogni Investigatore Privato si attiene al tariffario della Prefettura che indica le tariffe minime orarie da applicare. La tariffa può variare in base alla tipologia, alla durata, alla complessità dell’indagine richiesta. Tuttavia è consigliabile valutare prima di tutto la qualità e la professionalità del servizio svolto dall’Investigatore Privato. Un costo eccessivamente basso, infatti, potrebbe celare mezzi e competenze inadeguate e scarsa professionalità.

 

L’Investigatore Privato svolge servizi informativi ed investigativi sia in ambito privato che aziendale. Le attività di indagine dell’Investigatore Privato possono comprendere: servizi di osservazione, raccolta di prove video/fotografiche, ricerca di informazioni su soggetti coinvolti, ricerca e intervista di persone informate, pedinamenti e contro pedinamenti, localizzazioni gps, bonifiche ambientali e telefoniche. Ogni attività di indagine sarà svolta con la massima riservatezza e nel rispetto della Privacy di tutti i soggetti coinvolti. La riservatezza è garantita anche nella fase preventiva all’esecuzione dell’incarico e copre l’eventuale richiesta di informazioni da parte del potenziale cliente.

Contattaci se vuoi saperne di più!